Sanse

Partenariato
  • 3A - Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria - Soc. Cons. a.r.l.
  • Impresa individuale "Appolloni Paolo"v
  • Impresa individuale "AZIENDA AGRICOLA DI BENEDETTI AGOSTINO"
  • Impresa individuale "Petesse Maria Angela"
  • "SOCIETA' AGRICOLA ORGANIZZAZIONE DI PRODUTTORI APROL PERUGIA SOCIETA' COOPERATIVA"
  • "LA ROMANA FARINE S.R.L."
  • " NUOVO MOLINO DI ASSISI - S.R.L."
  • "Dipartimento di Scienze Economico Estimative e degli Alimenti dell'Università di Perugia"
  • "Dipartimento di Biologia Applicata - Università di Perugia
  • Impresa individuale "Pizzi Giorgio Maria"
Descrizione

Valorizzazione della sansa vergine denocciolata attraverso la messa a punto di un integratore mangimistico da impiegare nella alimentazione dei ruminanti (ovini e bovini)

Obiettivi

Introduzione di innovazione di processo e di prodotto nella filiera olivo – oleicola volta alla valorizzazione della sansa attraverso il suo uso a fini mangimistici

Attività
  • Valutazione degli aspetti organizzativi e relazionali della filiera di valorizzazione della sansa ai fini mangimistici e sostenibilità economica della stessa e analisi della rispondenza dei prodotti innovativi alle esigenze del mercato
  • Conduzione delle prove per la messa a punto dell’apparecchiatura impiegata per la denocciola tura delle sanse
  • Caratterizzazione delle sanse integrali e denocciolate
  • Progettazione e collaudo del processo operativo necessario all’ottenimento della miscela di sansa ed erba medica essiccata da impiegare come integratore mangimistico
  • Conduzione delle prove per la messa a punto dell’apparecchiatura impiegata per la miscelazione e l’essiccamento delle sanse vergini denocciolate e del foraggio
  • Produzione di formulati mangimistici per le prove sperimentali su bovini ed ovini
  • Messa a punto delle formulazioni e caratterizzazione dei mangimi da impiegare nelle prove dei mangimi
  • Conduzione delle prove su ovini e valutazione delle performance produttive, dello stato sanitario degli animali e caratterizzazione del latte e del formaggio prodotto
  • Conduzione delle prove su bovini da carne valutazione delle performance produttive, dello stato sanitario degli animali e caratterizzazione della carne prodotta
  • Diffusione dei risultati
Risultati attesi

Produzione di formulati bilanciati caratterizzati da componenti base non trattati chimicamente da impiegare nell’alimentazione di bovini ed ovini